La Pistoiese non sfrutta il doppio vantaggio. Finisce 2 - 2 a Pontedera

23.10.2017

I tifosi a Pontedera
I tifosi a Pontedera

di Graziano Breschi

Una partenza a razzo quella della Pistoiese al Mannucci con due gol in 7 minuti. Roba da stropicciarsi gli occhi, neanche il più ottimista avrebbe pensato tanto. Un doppio vantaggio che avrebbe fiaccato molte squadre, ma non il Pontedera che presenta una classifica bugiarda e che ha saputo mettere in difficoltà una corazzata come il Livorno. Gli uomini di Maraia dopo il primo momento di sconcerto hanno via via preso campo e orchestrati da un ottimo Caponi si sono riversati nella metà campo arancione. Il momento si dei locali è appena smorzato da una bella combinazione Ferrari - Vrioni con  tiro in diagonale dell'ex Samp, appena fuori poi riprende la pressione del Pontedera con mischie  in area orange e tiri  dalla distanza, prima del gol che ha ridato speranze agli amaranto. E che gol quello di Corsinelli con un tiro a giro dal vertice dell'area con il pallone che ha finito la corsa  nell'angolo alto alla sinistra di Zaccagno. Un tiro alla Del Piero tanto per capirci. Il primo tempo finisce sul   2 a 1 per la Pistoiese ma il sentore è che il risultato non sia quello definitivo perchè i granata locali sembrano avere più gamba. E il secondo tempo conferma questa previsione l'undici locale alza i ritmi e per gli uomini di Indiani è una sofferenza continua. Hamlili al ritorno dopo l'infortunio ha le pile scariche e il centrocampo balbetta, non riuscendo mai a contrastatre i facitori di gioco locali. Meno male che c'è uno Zaccagno in serata di grazia che si oppone alla grande alle conclusioni . Strepitosa addirittura la parata su Pesenti al 55' con una reattività impressionante. La pressione costante del Pontedera è premiata al 71' da un bel gol in diagonale dell'ex Montemurlo Pinzauti che approfitta anche di un grave errore di Nossa. Mancano circa 20 minuti alla fine ed i granata che vedono gli orange alle corde tentano il sorpasso, Indiani mette forze fresche che però non portano nessun giovamento perche i ragazzi in maglia granata sfrecciano da tutte le parti ed arrivano sempre primi su tutti i palloni. La partita termina sul 2 -2 ma quanta sofferenza e soprattutto che calo fisico! Speriamo di recuperare le forze ed una accettabile condizione fisica altrimenti può essere pericoloso anche il Prato di domenica prossima. Intanto prendiamoci il punticino che si può far storcere il naso a qualcuno, visto il doppio vantaggio, ma che alla fin fine, visto l'andamento del match, non è poi così da buttare.

PONTEDERA (3-5-2) Contini, Risaliti, Vettori, Spinozzi, Caponi, Pesenti, Pinzauti (92'Cassani) , Corsinelli, Gargiulo (84' Calcagni), Frare, Posocco. A disp.  Biggeri, Marinca, Romitii, Borri, Mastrilli, Pandolfi, Ferrari F., Calcagni, Malih, Benericetti, Cavalli,  All. Maraia.

PISTOIESE (3-5-2) Zaccagno; Zullo (78' Rossini), Nossa, Quaranta; Mulas (83'Eleuteri), Hamlili (60'Minardi), Tartaglione,  Luperini, Regoli;  Vrioni (78'Surraco) , Ferrari. A disp. Biagini,Zappa, Dosio,  Cauterucci, Sadotti, , Boggian. All. Indiani.

ARBITRO Nicola De Tullio  di Bari - Assistenti: G. Manara di Mantova e L. Valletta di Napoli

MARCATORI: 2' Luperini, 7' Vrioni, 33' Corsinelli, 71' Pinzauti.

NOTE Spettatori 900 circa con discreta rappresentanza pistoiese.  Ammoniti: Hamlili, Tartaglione, Caponi, Pesenti. Angoli: 5 -3 per il Pontedera  Recuperi 1' e 4'.