Pancaro: "La mia squadra sta bene ed è in crescita"


di Graziano Breschi

Nel primo pomeriggio di oggi la comitiva arancione è partita alla volta di Alessandria dove domani affronterà, alle ore 15:00, la Juventus Under 23. Fra i convocati non ci sarà Falcone ancora sofferente dopo l'uscita anticipata di Novara. Convocato, ma non certo di scendere in campo, Leandro Vitiello che non si è perfettamente ristabilito dopo l'infortunio patito domenica scorsa con la Pianese. Mister Pancaro è apparso abbastanza tranquillo durante la conferenza stampa di questa mattina: "Andremo ad affrontare - ha commentato - una squadra assai competitiva che viene da una lunga serie di risultati utili consecutivi, all'inizio peccavano di "cattiveria" ma cammin facendo hanno ovviato anche a ciò. Hanno calciatori con grandi qualità, che sono in serie C solo perché sono giovani ma presto li vedremo su altri palcoscenici. E' una squadra che gioca a calcio e quindi mi aspetto una bella partita, perché anche noi abbiamo le stesse caratteristiche."

Visto che sono due squadre che cercano di giocare cosa può fare la differenza? "In tutte le partite ci sono più partite - ha detto il mister arancione - dovremo essere bravi a difendere quando loro avranno il possesso palla , e altrettanto bravi quando attaccheremo la loro difesa. Come sempre è la chiave di lettura che può fare la differenza." Abbottonatissimo, ma non è una novità, il mister calabrese, per ciò che riguarda la formazione, anche se tutto lascerebbe pensare che sarà riproposta quella di domenica scorsa con l'unica variante di Dametto, al rientro dopo il brutto infortunio, al posto di Vitiello. Il ragazzo, ex Feralpi, giocherà con una apposita mascherina protettiva.

La gara tra Juventus U23e Pistoiese sarà diretta da Luca Cherchi di Carbonia, al primo anno in categoria, quarta direzione di gara in campionato, coadiuvato da M. T. Andulajevice G. Trischitta di Messina