Le Pagelle di Pisa - Pistoiese 3-3

di Athos Querci

Claudio Zappa ha segnato il primo gol fra i professionisti.

PISTOIESE  7 La squadra parte alla grande, ma dopo pochi minuti si rimangia tutto "il cacio vinto" con errori individuali evidenti. Ma l'aspetto da battaglia che Indiani ha inculcato nella testa ai sui ragazzi, li porta a segnare 3 gol al Pisa e a Pisa, che ne aveva subiti 3 in tutto nelle precedenti 11 giornate. Un pareggio meritatissimo che vale una vittoria.

INDIANI 8 La Pistoiese non aveva mai segnato 3 gol all'Arena Garibaldi, ma Indiani ci riesce scegliendo la tattica e gli uomini giusti. La squadra conferma di avere sempre un atteggiamento mentale sereno, positivo e non si scompone mai davanti a qualsiasi situazione. La mano dell'allenatore è evidente.

ZACCAGNO 6 Tra i pali problemi zero, quando deve uscire comincia qualche grattacapo. Ha il merito di aver effettuato, nell'assalto finale, l'assist dal quale è scuturito il sacrosanto pareggio finale.

ROSSINI 5,5 Forma con Zullo la nuova coppia difensiva , ma l'intesa è da costruire. Infatti sul 2° gol pisano si scontra con il suo compagno lasciando solo il neroazzurro.

ZULLO 6,5 Per la fase difensiva doveva prendere lo stesso voto di Rossini, ma i suoi blitz in attacco mettono ansia al Pisa. Un suo perfetto corner pesca Ferrari che segna (annullato), e poi il gol al 94° sigla lo storico 3-3 mettendo, con il suo piede ben educato, il pallone nell'angolo.

QUARANTA 5,5 Determinazione e volontà non mancano mai. Da qualche partita, però, sbaglia qualche elementare appoggio. Magari un turno di riposo lo rimetterebbe a lucido.

MULAS 5 Maluccio sia in fase offensiva e sia soprattutto in quella difensiva. In occasione del 2° gol pisano Negro lo salta tranquillamente e può crossare indistrubato.

HAMLILI 7 Personalità, carattere. Teutonico. Dove lo metti sta e lo fa bene come sempre.

LUPERINI 6, 5 Non è facile giocare contro la squadra della sua città nella quale non ha mai giocato. Ma Gregorio è sempre molto attivo e vivo nelle manovre arancioni. Forse oggi perde qualche pallone che poteva tornare utile.

MINARDI 5 Rischia di procurare un rigore per una evidente spinta ad un giocatore avversario. Ma diventa un autentico killer quando consegna perfettamente di testa il pallone a De Vitis.

VRIONI 6 E' vero che non riesce a pungere ma gioca una gara operaia e di fatica, a favore della squadra. Inoltre l'assist per Zappa è perfetto.

ZAPPA 6,5 Le sue discese sono sempre interessanti da vedere perchè fatte in verticale che puntano verso la porta avversaria. Il suo primo gol fra i professionisti è un diagonale tagliente, potente. Ha grandissimi margini di miglioramento  e dopo saranno dolori per gli avversari.

FERRARI 6 Un turno di riposo (si gioca anche mercoledì) gli farà bene. Ma il suo ingresso porta peso all'attacco e sarebbe tornato anche al gol se l'arbitro non l'avesse inspiegabilmente annullato.

SURRACO S.V.

DE CENCO S.V. Esordio del brasiliano

.