Le Pagelle di Carrarese - Pistoiese 5-0

di Athos Querci

PISTOIESE 4 Un anno intero per cercare di raggiungere i play off. C'è entusiasmo in società, la tifoseria si mobilita per sostenere una squadra che quest'anno molte volte aveva dato segnali di grande determinazione, ci sono le premesse almeno per giocarsela. invece la Pistoiese si presenta a Carrara senza cuore, senza grinta, senza un minimo di temperamento. Il  grave infortunio di Zullo e il rigore certo non l'aiutano, ma una squadra che si arrende subito nella partita dell'anno dimostra i suoi limiti. Gli arancioni si squagliano come neve al sole e viene sconfitta 5-0 un punteggio che la Pistoiese non subiva dal 1955.

INDIANI 4 Presenta una squadra piena di difensori, piena di centrocampisti e con una sola punta. Voleva contenere la pur ottima Carrarese nel 1° tempo, per poi giocarsi la partita nel secondo, ma i suoi ragazzi non ci sono e sono messi male in campo. La difesa è disposta a "Presepe" , il centrocampo "gattonava" e l'attacco non poteva fare niente. Questa volta il carattere dell'allenatore non si vede ed è grave considerando l'importanza della partita.

ZACCAGNO 5 Forse poteva far poco sui gol, ma becca un gol ad ogni tiro che gli fanno.

MULAS 4,5 Confeziona il rigore perchè disorientato. Incerto, impreciso, crea problemi al pacchetto arretrato.

NOSSA 4,5 Sostituisce Zullo e si piazza a fare il "Libero", ma dimostra le proprie difficoltà che sono evidenti già da qualche mese.

ZULLO S.V. L'infortunio dopo poco più di un minuto sembra grave, purtroppo.

TERIGI 4,5 Non riesce a compattare il reparto, soffre la rapidità degli attaccanti della Carrarese.

QUARANTA 4,5 Rispetto al girone di andata è calato vistosamente. Dalle sue parti sembrano tutti dei "Garrincha" (fenomeno brasiliano degli anni '60).

REGOLI 6 Uno dei pochi che cerca di reagire, ma intorno a lui c'è il deserto.

MINARDI 5 Schierato esterno destro non riesce a fare molto. Confusionario e anche lui calato rispetto a qualche mese fa.

HAMLILI 6 Ha coraggio, si batte, combatte, ma di più non riesce a dare.

LUPERINI 5,5 Generosissimo come sempre, non si ferma mai. A testa alta in ogni situazione, ma soffre nel vedere la sua squadra sciogliersi in quel modo.

PICCHI 5 In genere ha sempre alternato una partita molto buona, ad un'altra modesta. Ecco stasera è stata quella modesta.

FERRARI 6,5 Lui c'era, ed era pronto a duellare contro chiunque, uno dei pochi in partita. Si va a prendere i palloni che non gli arrivano. E da solo riesce a creare qualche problema alla difesa avversaria.

SURRACO S.V. Anche lui, dopo pochi minuti dal suo ingresso, esce per infortunio.

DE CENCO - PAPINI - CERRETLLI S.V Entrano quando la partita è ormai "finita".