I minuti finali premiano ancora la Pistoiese, sconfitta la Carrarese 2 -1.

Nella foto Hamlili uomo partita

di Graziano Breschi

Fosse finita in parità non ci sarebbe stato nulla da dire perché le due squadre hanno battagliato a viso aperto per tutto l'incontro ed anche la Carrarese ha avuto le   occasioni per far suo l'incontro. Quello, però, che le avversarie della Pistoiese, formato Indiani, non hanno preso in considerazione è che la squadra non molla mai e che usa la determinazione fino al triplice fischio. Non sarà certo un caso se, in ben quattro circostanze, ad Arezzo, col Prato, a Pisa ed oggi, i gol decisivi siano stati realizzati nei minuti di recupero. Un altro merito dell'undici di Indiani che oggi tornava al suo prediletto 3-5-2 è stato quello di crederci sempre perché dopo l'inizio choc , gol degli ospiti dopo solo cinque minuti, che avrebbe potuto condizionare la gara, gli arancioni si sono rapidamente riorganizzati raggiungendo il pareggio in soli sette minuti. Questo è proprio un segnale importante che ha dato tutta la squadra.:nessun cedimento mentale ma anzi, tutti a testa bassa per raggiungere l'obiettivo. Vittoria che proietta la Pistoiese in zona Playoff con 23 punti, come quelli conquistati in tutto il girone di andata lo scorso anno. Anche se è antipatico fare delle distinzioni riguardo alle prestazioni dobbiamo mettere in risalto il momento positivo di Surraco, un vero incubo per la difesa gialloazzurra, e i due di centrocampo Luperini e Hamlili. Venendo alla cronaca, si parte davanti a circa 1200, spettatori di cui 300, assai chiassosi, da Carrara. Dopo qualche schermaglia gia al 5' ospiti in vantaggio: La PIstoiese perde banalmente una palla a centrocampo, il furbo Tavano taglia in profondità per Coralli che salta in velocità Zullo e con un poderoso destro da dentro l'area scuote la rete. Sembra tutto in discesa per gli uomini di Baldini ma non sarà così. Gli arancioni spinti da Luperini e Hamlili con il supporto a trequarti campo ddi un ispirato Surraco premono sull'acceleratore e già al 12' raggiungono il pari. Azione di Regoli sulla sinistra che crossa sul secondo palo dove si trova Surraco che rimette al centro rasoterra per l'accorrente Luperini che da pochi passi trafigge Moschin. La Carrarese sembra accusare e gli arancioni continuano a spingere. Al 30' è Hamlili a sparare dal limite con la pala alta sulla traversa poi è Minardi, ancora una buona prestazione, a tirare in diagonale fra una selva di gambe, ma conquista solo un angolo. La Carrarese si riaffaccia dalle parti di Zaccagno con una maligna punizione di Tavano dai 25 metri che il numero uno devia brillantemente. Nei secondi quarantacinque è ancora la Pistoiese a prendere possesso del campo ed i primi 20 minuti sono veramente godibili seppur avari di grandi occasioni. Ci provano in successione Ferrari, Hamlili e Quaranta senza dare particolari preoccupazioni per Moschin. La Carrarese cerca di pungere in contropiede pur non creando pericoli, se si eccettua l'occasione capitata al subentrato Biasci che da non più di tre metri, al minuto 85, in assoluta solitudine, calcia debolmente verso Zaccagno che para con facilità. Sembra l'episodio finale di una partita giocata a viso aperto, ma non è così. La Pistoiese a tempo scaduto conquista due angoli di fila, sul secondo la difesa degli ospiti allontana di testa, si impadronisce della sfera capitan Hamlili che in diagonale lascia partire un missile che finisce la sua corsa dove Moschin non può arrivare. Pistoiese indomita, tenace, con un cuore grande così che meriterebbe una cornice di pubblico assai più importante di quella odierna.

U.S. PISTOIESE 1921: Zaccagno, Nossa, Zullo, Quaranta, Mulas;Regoli, Hamlili, Minardi (88' Papini), Luperini; Surraco (84' De Cenco), Ferrari (72' Vrioni). A disp. : Biagini, Rossini, Tartaglione, Eleuteri, Boggian, Zappa, Sanna, Dosio, Sadotti. Allenatore: Indiani

CARRARESE CALCIO 1908: Moschin, Cason, Tentoni, Rosaia, Coralli (89' Cais), Tavano, Benedetti, Cazè, Bentivegna (66' Possenti), Cardoselli (75 Agyei), Vassallo (66' Biasci). A disp.: Lagomarsini, Andrei, Agyei, Maccabruni, Benedini, Saporetti, Piscopo, Macchioni, Marchionni


Arbitro: Marco Rossetti di Ancona - Assistenti: R. Vitali di Brescia e A. Maninetti di Lovere

Marcatori: 5'Coralli, 12' Luperini, 92' Hamlili.

Note: terreno in perfette condizioni, spettatori 1290 di cui 308 da Carrara, incasso circa 10.00 euro - Angoli: 6 a 3 per la Pistoiese - Ammoniti: Vrioni, Benedetti, Biasci -recupero 1°t 0 -2° tempo 4'